1704 - la luce di Isaac Newton è corpuscolare

 



attraversando un prisma la luce si divide in colori ... attraversando un altro prisma ridà la luce bianca ...
le particelle hanno massa possono interagire con una stella ... ed essere deviate ...

 


 


 


 


 


 


 


 

 

 

 

1786 - P.S. Laplace ribadisce il concetto di “stella oscura”



si ha quando una stella A** di densità simile a quella della Terra e raggio = 250 * R

 


 


 


 


 


 


 


 


 


1801 - Thomas Young scopre la interferenza della luce



la luce è dunque onda, perché solo le onde possono interferire.

Se onda, non risente di corpi massivi vicini.     Nessuno parla più di "stelle oscure".

 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


1864 - nelle equazioni di Maxwell la luce ha velocità costante = c

 




  Maxwell non è quindi compatibile con lo spazio di Newton ... nello spazio di Newton la luce ha velocità infinita ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1905 - per fare tornare Maxwell, Einstein pone lo spazio deformabile
dal tempo

 

sfera fotografata a varie velocità crescenti ...




  per ora tutto funziona solo su riferimenti inerziali ... "c" è ora un invariante ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1915 - per fare tornare Maxwell in tutti i riferimenti, Einstein pone lo spazio deformabile da tempo e massa

 




                     ma le sue equazioni hanno punti con spazio deformato infinitamente ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1915 - una superficie speciale: l'orizzonte degli eventi - la vera singolarità è più piccola di un atomo

 


 


 


 


 


 


 


 


 


2015 - ma cosa succede presso l'orizzonte degli eventi?

 



filmato, click di destra "riproduci""

 

 

 

 

 

1916 - Schwartzschild risolve la RG per una sfera non rotante

 




  se                   il comportamento diventa molto particolare ... non si può lasciare quella superficie ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1963 - Roy P. Kerr, risolve la RG per il caso di corpo sferico rotante

 




lo spazio circostante viene trascinato dalla rotazione del corpo centrale ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1963 - Kerr, un esempio domestico di "trascinamento dello spazio"

 




vicino alla frusta rotante, l'uovo non può non essere trascinato ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1963 - stella oscura di Kerr - la sua metrica ha due superfici notevoli

 




un orizzonte degli eventi sferico (più interno), e una ergosfera che lo avvolge (elissoidale)
nella ergosfera nulla può essere stazionario, si può entrare-uscire dalla ergosfera ...

 


 


 


 


 


 


 


 


1967 - John A. Wheeler conia il termine "buco nero"

 




una definizione che tocca l'immaginario, diventerà subito popolarissima ...

 


 


 


 


 


 


 


 


Una stella di 10 M ha un "nucleo di ferro" e collassa esplodendo

 



è quello che viene detto "supernova", anche il nucleo collassa e diventa un buco nero ...

 


 


 


 


 


 


 


 


Spesso acquisice massa da una compagna che "gliela cede"

 



si forma un "disco di accrescimento"

 


 


 


 


 


 


 


 


Il sistema Cygnus X-1 è esattamente di questo tipo

 



si trova nel bel mezzo della "Via Lattea"

 


 


 


 


 


 


 


 


Il sistema Cygnus X-1 è visibile anche "nell'ottico"

 



delle due stelle maggiori, "è quella in basso"

 


 


 


 


 


 


 


 


Il sistema Cygnus X-1 è meglio visibile "alle onde radio"

 



il buco nero è quello "cerchiato", è circondato da una bolla di gas oscura - dista "6100 anni luce"

 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 Massa buco nero 

 Rs 

 L_Eddington/Lsole 

 Rs/Rsole 

 Rs/(distanza di Urano) 

 Rigil Kentaurs 

 1 Msole

 3,3 km

 33.000

 

 

 

 10 Msole

 33 km

 330.000

 

 

 

 


 


 


 


 


Nella Via Lattea abbiamo Sgr A* nella costellazione del "Sagittario"

 



filmato, click di destra "riproduci""

 

 

 

 

 

Nella Via Lattea abbiamo Sgr A* nella costellazione del "Sagittario"


filmato, click di destra "riproduci""

 


 

 

 

 

 

Nella Via Lattea abbiamo Sgr A* nella costellazione del "Sagittario"

 



alcune stelle gli "orbitano attorno", dai loro periodi, sappiamo la sua massa: "4,1 milioni di M"

 


 


 


 


 


 


 


 


Nella Via Lattea abbiamo Sgr A* nella costellazione del "Sagittario"

 



alcune stelle gli "orbitano attorno", dai loro periodi, sappiamo la sua massa: "4,1 milioni di M"

 


 


 


 


 


 


 


 


la nostra galassia, la Via Lattea, ha al suo centro un buco nero dormiente, visibile nella gamma X

 

buco nero da 4,1 106 M


la sua luminosità oggi vale oggi 100 L ma se fosse alimentato a pieno regime ...
potrebbe brillare con " 150 109 L"

 


 


 


 


 


 


 


 


l'oggetto Sgr A* si mostra nel contesto della Via Lattea ai raggi infrarossi

 


la sua distanza è di appena 26.000 anni luce

 


 


 


 


 


 


 




 




nube di gas stirata da Sgr A* mentre transita nelle sue vicinanze ...

 


la velocità della testa nel 2013 differisce di molti milioni di km/h da quella della coda

 


 


 


 


 


 


 




 




 


 


 


 Massa buco nero 

 Rs 

 L_Eddington/Lsole 

 Rs/Rsole 

 Rs/(distanza di Urano) 

 Rigil Kentaurs 

 1 Msole

 3,3 km

 33.000

 

 

 

 10 Msole

 33 km

 330.000

 

 

 

 1 milione  Msole

 3,3 milioni di km 

 33 miliardi

 2,5

 

 

 4 milioni Msole

 12 milioni di km

 135 miliardi (oggi solo 100 Lsole)

 18

 

 

 


 


 


 


 


il centro delle galassie brilla a causa di un buco nero massiccio


filmato, click di destra "riproduci""

 


 

 

 

 

 

la galassia attiva di Andromeda, mostra ai raggi X il suo buco nero galattico

 

buco nero da 108 M

blu = X ray -- arancio = infrarosso

 


 


 


 


 


 


 


 


la galassia di Andromeda si fonderà con la Via Lattea e darà origine a
Latòmeda


filmato, click di destra "riproduci""

 


 

 

 

 

 

galassie interagenti Arp 27 ... nella costellazione della Vergine ...

                                                                 distano 90 milioni di anni luce

 


 


 


 


 


 


 




 




il buco nero si manifesta attraverso la radiazione della materia che precipita in esso - disco di accrescimento

 

la galassia Sombrero - buco nero da 109 M

può essere una potente sorgente X, può emettere anche alla radiofrequenza e all'infrarosso ...

 


 


 


 


 


 


 


 



animazione artistica di un buco nero con "jet stream"

 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


la galassia attiva M87, mostra, nella foto di VLA alle onde radio, un getto relativistico di 5000 anni luce

 

buco nero da 6,6 109 M

 


 


 


 


 


 


 


 



la galassia attiva M87, nella foto di Hubble Space Telescope nel visibile

 



fu osservata da Alessandro Marconi nel 1996

 


 


 


 


 


 


 


 


buco nero di M87, si misurano selettivamente i "redshift" nelle zone cerchiate

 

dalla velocità di rotazione, con Keplero si ottiene la massa

 


 


 


 


 


 


 


 



un buco nero emette moltissima radiazione nello spazio

 

 


 


 


 


 


 


 


 


la galassia attiva Hercules A, ellittica nell'ottico, alla radiofrequenza mostra notevoli "getti di plasma" lunghi oltre 106 anni luce

 

buco nero da 4,1 109 M


i getti sono relativistici, cioè la loro velocità è prossima a quella della luce ...

 


 


 


 


 


 


 


 


Lens Effect prodotto da una galassia su un quasar distante

 

quattro immagini (una non risolta) e due deboli archi ...

 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 Massa buco nero 

 Rs 

 L_Eddington/Lsole 

 Rs/Rsole 

 Rs/(distanza pianeta) 

 Rigil Kentaurs 

 1 Msole

 3,3 km

 33.000

 

 

 

 10 Msole

 33 km

 330.000

 

 

 

 1 milione  Msole

 3,3 milioni di km 

 33 miliardi

 2,5

 

 

 4 milioni Msole

 12 milioni di km

 135 miliardi (oggi 100 Lsole)

 17

 

 

 100 milioni Msole

 296 milioni di km

 3.300 miliardi

 426

 = 1 orbita di Mercurio

 

 1 miliardo Msole

 2.960 milioni di km

 33.000 miliardi

 4262

 = 1 orbita di Urano

 

 4,1 miliardi Msole

 12.200 milioni di km

 135.000 miliardi

 17.000

 = 3 orbite di Nettuno

 

 6,6 miliardi Msole

 19.600 milioni di km

 218.000 miliardi

 28.100

 = 4,6 orbite di Nettuno

 

 


 


 


 


 


Struttura gerarchica degli aloni, prima i più piccoli ...

 


dopo, per
condensazione e avvicinamento , si formano i maggiori

 


 


 


 


 


 


 




 




ipotesi di evoluzione galattica, dagli aloni alle ellittiche ...



le galassie più anche hanno subito meno fusioni, hanno quindi
massa minore

 


 


 


 


 


 


 




 




giovane galassia a spirale, con struttura simile alla Via Lattea ...

 

 


 


 


 


 


 


 




 




poi la fusione ... The Mice due galassie durante il merging ...

 


 


 


 


 


 


 




 




galassia ellittica, stelle con orbite orientate caoticamente ...

la ipotesi gerarchica sembrerebbe confermata, ma ...

 


 


 


 


 


 


 




 




Osservato: le galassie più vecchie sono più massicce - "downsizing"

 


è esattamente il contrario della ipotesi gerarchica

 


 


 


 


 


 


 




 




Osservato: gas fuoriesce dalla galassia: in tempi brevi "cesserà la formazione stellare"




la interazione tra "
buco nero centrale & galassia" potrebbe aiutare a capire il "downsizing"

 


 


 


 

 


 




 




 





Modellistica: interazioni tra "buchi neri e galassie"




mancano certezze finali, per avere risultati ci vogliono
mega-computer sempre più potenti