Descrizione: D:\backup disco E\04_II_SESTANTE_SITO\ASTRONOMIA\costellazioni\costellazioni_finestra_automatica\costellazione_cetus\stelle\indietro.gif

β - Beta Lyrae

Sheliak

Costellazione

LYRA

Effemeridi Nautiche IIM

-

Transito ore 0 Merid. Sup.

04-Luglio

Catalogo FK6

705

Coascensione Retta

77░ 28,8'

Catalogo FL

10

Declinazione

            33░ 21,8' Nord

Catalogo HIP

92420

Magnitudine apparente

3,45

Catalogo SAO

67451

Magnitudine assoluta

- 3,71

Catalogo HR

7106

Distanza (anni luce)

881,5

Classificazione HR

B8IIpe

Parallasse

3,70

Metalli

-

LuminositÓ / LuminositÓ_Sole

2532,7

Metalli

-

Indice B-V

0,00

Metalli

-

Temperatura

12800

Raggio / Raggio_Sole

10,3

Tipo stella

Gigante luminosa

Massa / Massa_Sole

12,8

Attributi

Presenza di righe di emissione - PeculiaritÓ non specificata

Almagesto 

Borealior duarum praecedentium quae in jugo lyrae sunt =  
La pi¨ boreale delle due precedenti che sono sul giogo della Lyra

Nome proprio

Sheliak = Arpa (nome arabo) 
Robert Garfinkle’s  ritiene che questo termine potrebbe significare "tartaruga" e, infatti, il guscio dell’arpa, secondo il racconto mitologico, Ú stato ricavato dal guscio di una tartaruga 

Informazioni astronomiche

Visibile dal Polo Nord a 56░ di Latitudine Sud.
Stella gigante di colore bianco-azzurro. 
Nel 1784, John Goodricke, studi˛ la variabilitÓ della sua magnitudine e si ipotizza la vicina presenza di un astro molto pesante, circondato da un involucro di gas.