RelativitÓ, spazio tempo, evidenze osservative



un racconto di Beppe Bandelloni, Silvano Tosi



un racconto di Beppe Bandelloni, Silvano Tosi

a cura di Corrado, Pighin, Sandro -- nella foto i primi preparativi

 

 

 

 

una attrezzatura spartana, ma completa: quanto serve per voce e videoproiezione

 

 

tutto Ŕ pronto: si familiarizza in attesa di iniziare

 

 

mancano una decina di minuti: la sala si sta riempiendo - sala Livellara Ŕ molto accogliente

 

 

Beppe saluta Enrico Ronchi e signora: - lui Ŕ per noi tutti "Archimede"

 

 

Beppe saluta Manlio Colella: - grande appassionato di natura, detto "Careute"

 

 

Pighin introduce i relatori: - inizia Beppe Bandelloni, una parte pi¨ teorica

 

 

Un excursus storico: - lo spazio e il tempo dall'antichitÓ ad oggi - per arrivare infine al principio di equivalenza

 

 

Un pubblico molto attento - l'argomento non Ŕ dei pi¨ facili

 

 

E' la volta di Silvano Tosi: porta anche esperienze dirette, fatte all'osservatorio dell'Antola - esopianeti, lenti gravitazionali

 

 

Se si osserva un fenomeno in moto uniforme rispetto all'osservatore, il suo tempo rallenta - filmato <1 min.

credits: "Superquark" - Piero Angela

 

Silvano: una immersione in un mondo operativo affascinante - molti suoi collaboratori e studenti erano presenti